Falesia di Pietra Perduca

Esposizione:

Sud Ovest, al sole dal mattino alla sera

Periodo:

alla Pietra Perduca è possibile arrampicare tutto l’anno; il periodo ideale va da ottobre ad aprile mentre in estate si può scalare bene al mattino

Roccia:

ofiolite

Arrampicata:

tecnico su placca appoggiata

Chiodatura:

ottima e ravvicinata a fittoni resinati inox da 10mm, ideale per chi vuole muovere i primi passi di arrampicata in sicurezza; le soste sono tutte attrezzate con catena e anello di calata. Per percorrere le vie bastano 13 rinvii e una corda da 70m.

Attrezzatori:

la chiodatura degli itinerari è stata coordinata da Luigi Gatti ed Eugenio Pinotti con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Piacenza, Lucio Calderone e Piero Repetti.

Mangiare- BERE- dormire: la zona è ricca di trattorie e agriturismi dove è possibile gustare ottimi piatti e salumi tipici, annaffiati con del buon vino locale. Per uno spuntino veloce non lasciatevi scappare l’ottima focaccia di Perino.
Accesso:Da Piacenza si segue la S.S. 45 della Val Trebbia fino a Perino; superato il paese si devia a destra con direzione Donceto. Si continua ora lungo la stretta strada in ripida salita seguendo le indicazioni per Montà dove si lascia l’auto. Dal piccolo paese si percorre una comoda ed evidente sterrata che in circa 10’ porta alla base della Pietra. Si può raggiungere la Pietra Perduca anche da Travo; attraversato il paese si prosegue con direzione Bobbiano e, superato il cimitero, si continua lungo la strada che porta all’abitato di Pietra. Poco prima di raggiungere le case, in corrispondenza di un tornante a destra, si lascia l’auto e si segue un comodo sentiero che porta in 20’ di leggera discesa alla base della Pietra Perduca.

 

 

 

 

1 FRICÀNDÒ 4c 25m Placca che sfiora a sinistra una piccola grotta2 MARTURÈLL 5a 25m Partenza a destra di uno speroncino3 VARTÏS 2c 30m Striscia nera di roccia molto lavorata4 LIGÔR 4c 10m Placca con chiodatura ravvicinata5 BAGÂI 4c 10m Analoga alla precedente6 TRAPA-NUI 4c 35m Tiro un pò tortuoso nella parte alta. Chiodato dal basso da P. Cavallanti e L. Confortini nel 20047 BISSABÖGA 5b 35m Lungo tiro su bella placca ondulata8 GÜZZI 5c 35m Bel muretto verticale seguito da una placca tecnica9 BABBO 5a 35m Divertente placca nera con grosse intrusioni10 MÔNTANELLO 2c 30m Facile e didattico scivolo nero11 PICCAÌN 4c 30m Placca rossastra molto interessante12 BAVARÒN 5a 30m Placca con breve muretto ripido13 CIACIARÒN 5c 35m Colatoio e placca ripida14 MÜT 5b 35m Lunga placca15 GRISÙ 5b 110m Quattro belle lunghezze sull’estetico filo dello spigolo sud