Falesia di Rocca dei Casali

Esposizione:

Sud Ovest, al sole dalla tarda mattinata in avanti

Periodo:

Ideale la primavera e l’autunno, le mattinate estive e i pomeriggi invernali in assenza di neve.

Roccia:

calcare bianco lavorato superficialmente a tacche e buchetti. Qualche via presenta degli appigli scavati.

Arrampicata:

molto tecnico e poco intuitivo.

Chiodatura:

molto buona a fix 10 mm e fittoni resinati

Attrezzatori:

sono stati tanti, tra i più attivi sicuramente Sante Dioli, Davide Sampaolo, Giorgio “Boa” Franzini, Paolo Fermi, Ivan Neri.

Mangiare- BERE- dormire: al BAR CASALI si possono consumare degli ottimi spuntini diluiti con birra alla spina. Il bar si trova sulla provinciale per il Passo del Pellizzone. Un’alternativa per chi vuole qualcosa di più “impegnativo” è la Trattoria IL PONTE a Bore.
Accesso:Da Piacenza si segue la provinciale per Carpaneto-Castellarquato-Lugagnano Val d’Arda. Da Lugagnano si prosegue lungo la provinciale verso Morfasso; superata la diga di Mignano svoltare a sinistra per Vezzolacca-Castelletto proseguendo fino ad incrociare la SP 359 del Passo del Pellizzone dove si prende a destra con direzione Bardi. Dopo un paio di km si arriva a Pianazzo dei Casali; svoltare a destra e scendere verso il paese fino ad un’ampia curva a gomito con casa isolata dove è possibile parcheggiare. Dalla curva parte un sentiero (palina con segnavia bianco rosso) che scende fino ad un quadrivio con indicazioni (cartello falesia). Proseguire diritti per qualche decina di metri e poi salire verso sinistra seguendo una traccia marcata (bolli bianco rossi) che porta verso la sommità della Rocca dei Casali. Prima della cima abbandonare il sentiero principale per una traccia a destra che scende ripida fino alla corda fissa che permettere di raggiungere la base delle prime vie (10’ dall’auto). Fate molta attenzione perchè la base delle vie è molto ripida: il luogo non è adatto a bambini e animali! Per chi arriva da Parma: seguire la SS 9 verso Piacenza. Alla rotatoria tra Fidenza e Alseno prendere a sinistra con direzione Bore-Bardi fino a raggiungere Pianazzo dei Casali.

 

 

 

 

1 REGINA GINEVRA 6b 20m Speroncino appoggiato seguito da una placca tecnica. Bella 2 MESSER LANCILLOTTO 6b+ 20m Diedro - pancia atletica e bella placca grigia 3 GEMMA FORTUNA 7c+ 20m Placca con duro traverso centrale 4 PUERTO ESCONDIDO 7a 20m Placca bianca a destra della 3 5 ICARO 6a+ 25m Lungo diedro camino di memoria dolomitica. Un bel viaggio… 6 ENFANT TERRIBLE 7b 25m Singolo difficile per superare una pancia 7 PICCOLA PESTE nl 25m Progetto 8 VIA PINOCHET DAL CILE 7c/7c+ 25m Un tiro da antologia probabilmente il più bello dei Casali 9 EDO 8a+ 25m Difficile tiro su placca strapiombante. Prima libera di C. Piscina 10 FULL METAL JACKET 8a 22m Placca strapiombante di continuità con diversi appigli scavati 11 ROCCA BLUES 7c+ 18m Placca chiusa da un difficile bombè con appigli scavati. Fino alla prima catena la via è naturale e vale 6c+. 12 HASCHIS 7a+ 15m Fessura sbilanciante iniziale seguita da muro verticale tecnico 13 ANOTHER COUNTRY 7b+ 15m Placca verticale 14 SENZA NOME NL 10m Progetto 15 CENERENTOLA 4b 8m Placca appoggiata 16 DIEDRO PINOCCHIO 4c 8m Facile diedro fessurato 17 SPIGOLO DEGLI ALLUCINATI 7a+ 8m Estetico e difficile spigolo strapiombante 18 WILD IN THE WIND 6b 8m Passo di equilibrio 19 PENSIERO D’AUTUNNO 6a 8m Breve tiro con finale atletico verso sinistra 20 ABRAXAS 5c 8m Diedrino di impostazione 21 LA PLACCA DEI SETTE NANI nl 8m Boulder su placca lisciata 22 IL PRINCIPE DELLA NAFTALINA 5a 8m Fessura con delicato movimento iniziale 23 FESSURA DI BIANCANEVE 6b+ 8m Difficile fessura svasata 24 SPIGOLINO 5b 8m Breve filo di spigolo su buone prese 25 LA MAZZETTA 5c 8m Piacevole arrampicata su placca appoggiata 26 VARIANTE MAZZETTA 5b 10m Uscita a sinistra della 27 27 IL DIEDRINO 5a 12m Bel diedro aperto 28 HEY JOE 6b 12m Strapiombo iniziale da impostare correttamente 29 TOPO BIONDO 6b+/6c 12m Fessura diagonale iniziale e passo difficile per arrivare in sosta 30 GAIA 6c+ 12m Prua seguita da una placca tecnica 31 L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE 7a 12m Bel bombè con difficile ristabilimento in placca 32 VIPERA 7a+ 12m Pancia strapiombante con duro incrocio di mani 33 BELGRADO 7b 12m placca verticale 34 L’AVVELENATA 7a 12m Fessurino diagonale tecnico 35 ALI 7b 12m Dura pancia strapiombante con appigli scavati 36 TOSSICA 6c/6c+ 12m Diedrino complicato che offre movimenti estetici